Fibra nelle aree bianche: 2,2 milioni di civici "abbandonati"

Questo il risultato della mappatura Infratel per coprirli con rete veloce entro il 2026.
Fibra nelle aree bianche: 2,2 milioni di civici "abbandonati"
Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti

Come abbiamo detto in un articolo di qualche giorno fa finalmente si fanno un po' più chiare le linee guida e la direzione del piano Italia a 1 Giga volto a portare a tutti una connessione ad 1 Gbps entro il 2026.

Questo piano serve a "colmare" i vuoti lasciati nelle aree bianche (ovvero quelle più svantaggiate dal punto di vista degli investimenti) da Open Fiber e gli altri operatori privati. Grazie a Italia a 1 Giga si punta ad avere una rete ad 1 Gbps (con un minimo di 300 Mbps nelle ore di punta) in tutte le case italiane, che sia con rete FTTH (cablata) o FWA (ovvero wireless).

Per poter arrivare a questo obiettivo si deve però ovviamente capire quali sono questi civici. Per farlo Infratel ha mappato nel corso dell'ultimo mese tutti i civici italiani scoprendo che sono 2.274.979 quelli per cui nessun operatore ha previsto un piano di copertura ad alta velocità e per cui sarà quindi il piano pubblico Italia a 1 Giga a doverci pensare entro il 2026.

Di questi civici, soltanto un 29,8% sarà coperto da FTTH entro il 2026, mentre l'82,5% sarà coperto da reti wireless FWA.

Commenta