Finalmente Google introduce il salvataggio automatico nella compilazione di moduli e quiz (foto)

Finalmente Google introduce il salvataggio automatico nella compilazione di moduli e quiz (foto)
Roberto Artigiani
Roberto Artigiani

Se vi è mai capitato di dover abbandonare a metà la compilazione di un modulo Google per motivi di forza maggiore o semplicemente perché la carica del vostro dispositivo era esaurita, conoscerete già la frustrazione di dover ricominciare tutto da capo. Nonostante la grande versatilità e l'indubbia semplicità dei quiz, sondaggi e moduli realizzabili con l'apposito servizio di Google, incredibile a dirsi, ma finora era assente la possibilità di salvare i progressi fatti.

Ora finalmente BigG ci mette una pezza e introduce il salvataggio automatico nel più semplice dei modi: per ogni risposta data o modifica apportata la pagina salva il tutto da sola, senza bisogno di alcun input da parte dell'utente, esattamente come già avviene con le bozze su Gmail, per fare un esempio.

Il salvataggio viene segnalato da una piccola icona cloud con tanto di scritta esplicativa (per chi avesse dubbi), dura 30 giorni ed è disponibile su tutti i dispositivi collegati con lo stesso account.

A dirla tutta la novità era stata introdotta in modalità beta dalla scorsa primavera, ma ora è stata annunciata la sua estensione a tutti gli utenti. I creatori di moduli potranno però disabilitarla, attraverso una voce dedicata tra le opzioni. Il rilascio della funzione sarà come sempre graduale: da oggi per i domini Workspace Rapid Release, dal 15 settembre per tutti gli altri.

Via: Android Police
Fonte: Google

Commenta