Firefox 65 è disponibile per PC, Mac e Android: ecco cosa cambia

Matteo Bottin

A distanza di poco più di un mese dall’ultimo aggiornamento, le versioni per PC, Mac e Android del famosissimo browser Firefox passano al numero 65. Le aggiunte non sono moltissime, ma potrebbero essere molto interessanti per qualcuno: andiamo a scoprirle.

Partiamo con quella più spartana, ovvero quella di Android: Mozilla ha migliorato le performance, ovvero ha reso lo scrolling più rapido e “responsive”. Inoltre, troviamo la solita sistemazione di bug, e tra questi il ripristino dei controlli di Chromecast nella giusta posizione.

Più corposo invece il lato PC e Mac: migliorate la protezione dai contenuti delle pagine web, la sezione “lingua” delle preferenze e l’esperienza di streaming video, su Windows, grazie al supporto della tecnologia di compressione video AV1. Gli utenti Mac, invece, otterranno il supporto per Handoff.

LEGGI ANCHE: Il 5G non è ancora arrivato, ma LG è un passo avanti: pensa già al 6G!

In tutte le versioni è stata aumentata anche la sicurezza contro gli attacchi “Stack smashing” ed è stato aggiunto il supporto al formato immagine WebP. Tutte queste tre versioni sono già disponibili al download, non vi resta che aggiornare!

Fonte: Mozilla (Android), Mozilla (Desktop)