Firefox sempre più a misura di utente: protezione dai tracker di terze parti ora attiva di default

Edoardo Carlo Ceretti

Grazie agli sforzi di Mozilla, Firefox compie un altro importante passo nella direzione della privacy dei suoi utenti, abilitando di default la funzione di Enhanced Tracking Protection per tutte le nuove installazioni del celebre web browser.

La funzione di per sé non è una novità assoluta, perché già nota e apprezzata da tempo, ma ora i nuovi utenti che scaricheranno e installeranno Firefox non dovranno più preoccuparsi di attivarla dalle impostazioni, perché sarà da subito operativa, attingendo dalla tracking list di Disconnect. In particolare, la funzione protegge gli utenti dai tracker di terze parti, impedendo loro di tracciare la navigazione.

LEGGI ANCHE: Le anticipazioni sull’imminente Amazon Prime Day 2019

Per chi aggiorna Firefox invece, la funzione non si attiverà automaticamente, ma andrà selezionata manualmente dalle impostazioni del browser, quantomeno per ora, mentre a partire dai prossimi mesi anche loro potranno beneficiare di questa comodità aggiuntiva. Mozilla ha poi annunciato novità per Facebook Container, funzione che impedisce a Facebook di tracciare i siti web visitati, per il password manager Firefox Lockwise e per Firefox Monitor. Trovate maggiori informazioni presso il blog ufficiale di Mozilla.

Fonte: Mozilla