Firefox richiederà necessariamente (alla buon’ora) una conferma per accedere alle vostre password

Giovanni Bortolan Qualora non abbiate impostato una master password, Firefox usufruirà di una già presente all'interno del vostro sistema operativo, indovinate quale!

Una delle funzionalità senza dubbio più utili all’interno di un browser è la memorizzazione delle proprie credenziali. Avere una sorta di banca dati dei vari nome utente e password è senza dubbio una manna dal cielo per chi ha una lunga lista di siti a cui è iscritto. È importante, tuttavia, che questo elenco venga protetto da occhi indiscreti e potenziali malintenzionati. Per questo motivo numerosi browser prevedono una sorta di “master password” da inserire per poter accedere al database. L’ultimo aggiornamento in tal senso riguarda Mozilla, che sembra essersi destata dal sonno.

Per la precisione stiamo parlando di Firefox Lockwise di Firefox 76, il sistema integrato di protezione e memorizzazione delle password del broswer Volpe. L’ultimo aggiornamento infatti prevede che l’utente inserisca necessariamente una chiave di accesso. In caso di previa registrazione di una master password sarà sufficiente inserire quella (funzionalità già presente all’interno del browser), altrimenti verrà richiesta la credenziale per accedere al sistema operativo (vale sia per Windows che per macOS).

LEGGI ANCHE: Rilasciata la seconda Developer Preview di Android 11

Questa piccola grande aggiunta migliora certamente la sicurezza del sistema (e infatti ci chiediamo il perchè non sia stata introdotta precedentemente), ma risulta in ogni caso più scomoda della master password, in quando la credenziale del sistema operativo andrà inserita ogni singola volta che si vorrà visionare una voce dell’elenco, rendendo il processo tedioso e ripetitivo. Il consiglio, alla fine della fiera, rimane quello di accedere con una master key.

Fonte: Techdows