Forse non ve ne sarete accorti, ma Facebook ha lavorato sodo per celebrare il mondiale (foto e video)

Roberto Artigiani

I mondiali di calcio 2018 saranno ricordati dagli italiani come un buco nero, un’assenza indelebile nella coscienza sportiva nostrana. Mentre noi rimanevamo semplici spettatori, milioni di persone hanno celebrato, sofferto e gioito durante la manifestazione e Facebook se ne è fatta portavoce.

Come potete vedere dal video più in basso, il social network ha deciso di proporre delle animazioni quando un utente postava un incoraggiamento per la propria nazionale, un motto tipico o un esultanza per un gol. Utenti di tutto il mondo hanno notato le immagini che apparivano pur non potendo sapere come fare per attivarle volontariamente.

La scelta di Menlo Park infatti è stata di mantenere la sorpresa non rivelando né il numero di animazioni né le frasi scatenanti. A mondiale finito e coppa assegnata viene finalmente alzato il velo sull’operazione spiegando i meccanismi messi in piedi e i numeri fatti registrare in tutto il mondo (Italia esclusa, s’intende).

LEGGI ANCHE: I Chrome Custom Tabs in Facebook Lite

Partendo dal successo di effetti simili, già implementati a partire dal 2017, Facebook si è imbarcata in una selezione dei termini brevi più usati in ogni lingua per incitare la squadra della propria nazione. In questo modo sono state escluse sia le espressioni più lunghe, usate meno frequentemente su Internet, sia quelle più generiche e ambigue che potevano essere riguardare anche altri contesti.

Troviamo così nella lista ben 78 frasi per 32 paesi. Si tratta di espressioni come “Three/3 Lions”, “Allez les Blues” o “Vamos México” e poi c’è chiaramente il grido di gioia per eccellenza. Infatti i “Gol” – o “Goal” all’inglese – si sono sprecati durante le partite moltiplicando le “o” in quantità record.

Per farvi un’idea potete guardare l’infografica riportata qui sotto, ma per fare qualche esempio ispanofoni e portoghesi hanno digitato la vocale più di 85 milioni di volte. Su tutti però svetta l’utente che ha esultato con un post da 63.199 caratteri, l’equivalente di 17 pagine di testo.

Goaaaallll!!!

Pubblicato da Facebook su Lunedì 16 luglio 2018

 

Fonte: Facebook Newsroom