FRITZ!OS 7.20 arriva su due FRITZ!REPEATER e su FRITZ!POWERLINE

Federica Papagni -

L’importante aggiornamento FRITZ!OS 7.20 è ufficialmente sbarcato sui FRITZ!Repeater 1750EFRITZ!Repeater 3000 e FRITZ!Powerline 1260E con cui gli utenti potranno godere di maggiore velocità e sicurezza.

Con FRITZ!OS 7.20 l’azienda mira a implementare il WPA3 in tutti i suoi prodotti. Infatti, questo nuovo standard va notevolmente a migliorare l’autenticazione e la sicurezza delle rete Wi-Fi. Grazie alla trasmissione crittografata dei dati, gli utenti possono creare con tutta sicurezza un hotspot Wi-Fi pubblico presso l’accesso ospite Wi-Fi.

LEGGI ANCHE: Ecco i miglioramenti introdotti in Final Cut Pro X con il nuovo aggiornamento 

L’unione tra un FRITZ!Box con FRITZ!OS 7.20 e i FRITZ!Repeater e le FRITZ!Powerline ora genera un poderoso sistema Mesh Wi-Fi, grazie al nuovo “Performance Mesh Steering”. Il software lo sfrutta per garantire una condizione ottimale delle connessioni nella rete domestica, inoltre controlla la qualità di connessione dei dispositivi wireless, indirizzandoli verso le migliori bande Wi-Fi o ripetitori Mesh nella rete domestica. Anche la selezione automatica dei canali Mesh è stata migliorata, affinché sia sempre selezionata la frequenza migliore per tutta la rete.

I ripetitori più potenti della serie (il 2400 e il 3000) con l’aggiornamento supportano anche la larghezza di banda di 160Mhz per i dispositivi wireless compatibili, andando così ad aumentare le prestazioni del Wi-Fi.

Finora i prodotti che sono stati aggiornati sono: FRITZ!Box 7590 e 7530, FRITZ!Repeater 3000, 2400, 1200, 600 and 1750E e, infine, FRITZ!Powerline 1260E. Se desiderate una panoramica sulle principali caratteristiche del FRITZ!OS 7.20, cliccate qui per recarvi sulla pagina dedica sul sito di AVM.