G Suite festeggia 2 miliardi di utenti attivi e guarda ad un futuro “convergente”

Enrico Paccusse

Lo scorso anno Google aveva annunciato di avere più di 5 milioni di utenti che pagavano per i servizi G Suite. Oggi emerge un nuovo dato, ancora più interessante, che riguarda il numero totale di utenti attivi.

Secondo quanto rivelato da Axios in un’intervista a Javier Soltero, a capo della divisione G Suite, il 2019 si è chiuso con 2 miliardi di utenti attivi su base mensile, il miglior dato che Google abbia mai annunciato.

LEGGI ANCHE: “Holi” è il nuovo easter egg di Google (foto)

Parlando del futuro, il dirigente ha rivelato che crede la società possa fare ancora molto per migliorare in ambito di collaborazione e comunicazione, magari grazie alla convergenza di app diverse.

Gmail, Drive, Calendar, Hangouts Chat e Hangouts Meet avrebbero la possibilità di convivere in un’unica applicazione, e la società sembrerebbe essere già in fase di test.

Di sicuro, nel futuro di G Suite (e di Google) ci sono intelligenza artificiale e machine learning: il motore predittivo già presente su Gmail potrebbe presto sbarcare su Google Docs e altri prodotti.

Via: 9to5googleFonte: Axios
  • broncos

    ma il motore predittivo mi risulta già attivo anche su Google Fogli ad esempio, mi capita da tempo che mi propone in automatico formule e pure grafici

    • auleia

      io dico che il Cloud, volenti o nolenti, sarà sempre più presente. non riesco a convincere nella società dove lavoro, a provare. per 20 utenti, 2.200 euro, non mi sembrano troppi.