Google aggiorna la sua roadmap: FLoC ha una collocazione temporale più precisa

Google aggiorna la sua roadmap: FLoC ha una collocazione temporale più precisa
Filippo Morgante
Filippo Morgante

Google ha recentemente cambiato i suoi piani temporali per quanto riguarda le funzionalità da rilasciare nel prossimo periodo. FLoC, la nuova tecnologia di sostituzione incentrata sulla privacy per la pubblicità e altri cookie di tracciamento, è stata messa in lista per il rilascio entro la fine del 2023. Lo strumento Federated Learning of Cohorts per Chrome è attualmente nelle prima fase di test, ma l'intera roadmap è tracciata.

Le precedenti pianificazioni avevano come obiettivo la completa implementazione in Chrome entro la fine del 2022, ma ora sembra che Google stia puntando a ottenere la transizione verso FLoC di tutti gli utenti di Chrome entro il terzo trimestre del 2023. Per quella data, l'azienda di Mountain View spera di essersi liberata dei cookie convenzionali, passando al tracciamento del traffico web e del comportamento degli utenti tramite l'individuazione gruppi di persone anonimizzate con interessi comuni.

Google dice che si tratta di un modo per proteggere la privacy individuale preservando allo stesso tempo i sistemi di pubblicità che permettono al web di funzionare, ma lo scetticismo riguardo a FLoC regna sovrano. FLoC non effettuerà test diffusi fino al terzo trimestre di quest'anno, anche se un piccolo numero di utenti sono già in prova.

Commenta