Google ha aggiunto il TLD .app, pensato (guarda caso) per le app sul web

Google ha aggiunto il TLD .app, pensato (guarda caso) per le app sul web
Matteo Bottin
Matteo Bottin

Nel caso non lo sapeste, Google ha un suo registro di top-level domain (TLD) pensato per identificare in maniera più intuitiva un sito nel web. Cos'è il TLD? Beh, per farla semplice, nel nostro nome del sito "www.smartworld.it", il TLD è la parte ".it".

Oggi, Google ha aggiunto un nuovo TLD alla lista di quelli già presenti: .APP. Questo è pensato specificatamente per app e sviluppatori, con delle sicurezze aggiuntive per aiutarli a mostrare i propri prodotti al mondo intero (come l'obbligo di utilizzare il protocollo HTTPS per tutti i siti ".app").

A partire da oggi e fino al 7 maggio, i domini .app sono disponibili come parte del Early Access Program tramite il quale (con un costo aggiuntivo) è possibile "riservare" il dominio per l'accesso generale.

Dall'8 maggio, tutti i domini saranno disponibili al grande pubblico. Se siete interessati al TLD, vi lasciamo al link per controllare se il dominio che volete è ancora disponibile.

Fonte: Blog Google

Commenta