Google annuncia “Grace Hopper”, un cavo in fibra che nel 2022 connetterà USA a UK e Spagna

Matteo Bottin

Google ha da poco annunciato un nuovo progetto che punta a connettere gli USA con Regno Unito e Spagna attraverso un bel cavo di fibre ottiche. Non è certo il primo progetto a renderlo possibile, ma secondo Google questo apporterà “un sostanziare miglioramento della infrastruttura internet che collega Stati Uniti e Europa”.

Al momento, infatti, il 98% del traffico internazionale è trasportato tramite cavi sottomarini. Tra questi si aggiungerà nel 2022 Grace Hopper, un cavo dotato di 16 paia di fibre ottiche (32 fibre in tutto). Considerando che l’ultimo cavo posato tra USA e UK risale al 2003, si tratterà di un ottimo miglioramento.

LEGGI ANCHE: Scoperte oltre 400 vulnerabilità nei SoC di Qualcomm: centinaia di milioni di smartphone tuttora in pericolo

Non solo: Grace Hopper è il primo cavo ad implementare un nuovo switching su fibra ottica, il quale dovrebbe permettere a Google di gestire meglio il traffico in caso di interruzioni di servizio.

Nel caso ve lo steste chiedendo, il nome del progetto arriva da Grace Brewster Murray Hopper, colei che ha creato uno dei primi linker, elemento fondamentale per lo sviluppo del linguaggio COBOL, e la prima ad aver trovato un vero e proprio “bug” (insetto) nel codice. Hopper è il quarto cavo posato da Google, dopo Curie (dagli USA al Cile e Panama), Dunand (dagli USA alla Francia) e Equiano (dal Portogallo al Sud America).

Via: 9to5Google