Google apre ancora di più Maps ai contributi degli utenti, ecco le novità in arrivo (video e foto)

Google apre ancora di più Maps ai contributi degli utenti, ecco le novità in arrivo (video e foto)
Roberto Artigiani
Roberto Artigiani

Da quando Google ha deciso di dare la possibilità agli utenti di apportare modifiche su Maps attraverso il programma delle Guide Locali, lanciato sei anni fa, la community si è allargata sempre più. Attualmente più del 70% delle recensioni, foto e contributi generati dagli utenti provengono da attività di Local Guides. Aggiornare le informazioni riportate su Maps però è qualcosa che può essere fatto da chiunque e prossimamente sarà ancora più facile fornire il proprio contributo.

Con un post sul suo blog ufficiale Google ha annunciato l'arrivo di alcune nuove funzioni pensate proprio per accogliere più facilmente i suggerimenti degli utenti. Le pagine dedicate alle attività commerciali per esempio, già oggi possono fornire moltissime informazioni, ma per aggiungere dei contenuti è comunque necessario lasciare una recensione. Prossimamente la sezione Aggiornamenti verrà rivista per permettere di caricare foto di un locale insieme a una breve descrizione. In questo spazio potrete scoprire se il ristorante dove pensate di prenotare abbia dei posti all'aperto e dare anche uno sguardo alle foto caricate dal proprietario.

Se vi capita di notare che alcune informazioni stradali sono mancanti o incomplete potrete sfruttare il nuovo editor disponibile nella versione di Maps accessibile da browser desktop. Come illustra chiaramente il video qui sotto, se vorrete aggiungere una via, basterà cliccare sul menu laterale, "modifica la mappa" e "strada mancante". La funzione permetterà di tracciare percorsi, rinominare vie e piazze, cambiare il senso di marcia, cancellare strade e riallinearle nel caso in cui fossero disegnate male. Tutti i contributi verranno poi controllati per l'approvazione prima di essere pubblicati.

Infine l'ultima novità riguarda per ora solamente gli USA, dove gli utenti potranno prendere parte a una sfida collettiva per aggiornare i dettagli delle attività commerciali in tutto il Paese. L'obiettivo è arrivare a modificare e arricchire più di 100.000 esercizi attraverso quella che Google chiama Local Love Challenge, un atto d'affetto verso i propri locali preferiti.

Fonte: Google

Commenta