Su Google Calendar si potrà specificare il luogo in cui si sta lavorando

Su Google Calendar si potrà specificare il luogo in cui si sta lavorando
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Google Calendar è probabilmente tra gli strumenti più utilizzati nelle aziende, dato che permette di gestire il calendario di lavoro per tutti i dipendenti tenendo conto ad esempio degli orari di lavoro o di eventuali altri impegni.

Nell'ultimo periodo è però sempre più frequente non avere un luogo di lavoro "fisso", dato che si può lavorare in ufficio o da casa: per questo motivo Google ha annunciato che su Calendar si potrà specificare dove si sta lavorando in un preciso giorno.

Questa informazione sarà visibile solo agli utenti che possono vedere la disponibilità: per aggiungere il luogo, nella stessa sezione che permette di scegliere le ore lavorative basterà selezionare una voce tra Ufficio, Casa, Non specificato o Altra posizione, che permette di scegliere un luogo a proprio piacimento.

A partire da oggi, gli amministratori di sistema potranno attivare o disattivare questa funzione, che sarà attiva di default a partire dal 30 agosto.

Queste le tipologie di account che potranno sfruttare la feature: Google Workspace Business Standard, Business Plus, Enterprise Standard, Enterprise Plus, Education Plus e Nonprofits, G Suite Business.

Via: 9to5Google

Commenta