Google Calendar web si rifà completamente il look e introduce nuove funzioni business (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Dopo anni di attesa – gli ultimi indizi risalivano allo scorso agosto – Google ha finalmente deciso di operare una bella svecchiata alla versione web del suo Calendario, nel nome del tanto caro Material Design. Per stessa ammissione del colosso di Mountain View, la fonte d’ispirazione per questo restyling sono le app mobile di Calendar, che da anni hanno abbracciato il nuovo gusto estetico di Big G e che, da ora, troveranno maggiore coerenza anche con il sito desktop del servizio.

A primo impatto, tutto appare molto più moderno, svelando impietosamente quanto fosse dotato il design precedente. Icone più grandi e flat, tonalità di colori più piacevoli, pulsanti fluttuanti e una generale sensazione di maggiore ordine e pulizia. Non si tratta però soltanto di un semplice adeguamento estetico.

LEGGI ANCHE: Ecco cos’è Google Advanced Protection Program

In particolare, le maggiori novità sostanziali riguardano gli utenti di G-Suite, ovvero il settore business. Tramite il nuovo sito web di Google Calendar, si potranno infatti gestire nuovi dettagli in sede di modifica o creazione di un evento, come l’ufficio scelto per una riunione, l’inserimento di link contenenti documenti, presentazioni o altri strumenti lavorativi e la possibilità di una vista affiancata degli appuntamenti salvati su più calendari differenti (come spesso si rende necessario in ambito lavorativo).

Il nuovo Google Calendar verrà rilasciato per tutti automaticamente nel corso delle prossime settimane, anche per gli utenti italiani. Tuttavia, è possibile provarlo già da ora, visitando questo link e selezionando la voce Passa al nuovo Calendar, in alto a destra nella schermata. Qui sotto invece, vi lasciamo alcune immagini del nuovo e del vecchio design.

Fonte: Google