Google e Microsoft: solo aggiornamenti essenziali per Chrome e Edge (aggiornato: Google cambia strategia)

Edoardo Carlo Ceretti - Lo scopo è di evitare di creare problemi a studenti a distanza e smart worker con l'insorgere di fastidiosi bug.

In queste settimane di isolamento forzato, a cui ormai tutto l’Occidente si sta sottoponendo, la tecnologia sta assumendo un ruolo ancora più preponderante nel quotidiano di ciascuno. Non soltanto per tenerci occupati nel tanto tempo libero a disposizione, ma anche per assisterci nello smart working o nello studio a distanza. Non sono quindi ammessi passi falsi da parte dei grandi colossi di web e informatica, come ha comunicato a chiare lettere Google.

Il gigante di Mountain View ha infatti annunciato la sospensione di major update per il browser Chrome e per il sistema operativo Chrome OS, decidendo di concentrarsi soltanto su aggiornamenti di mantenimento e sulla sicurezza. In tal modo, Google potrà ottimizzare le sue risorse e soprattutto evitare che aggiornamenti importanti siano accompagnati da bug, che potrebbero mandare all’aria giornate lavorative di milioni di utenti.

LEGGI ANCHE: C’è un nuovo MacBook Air e potrebbe farvi molta, molta gola!

Insomma, di qui alle prossime settimane, non aspettatevi grosse novità per Chrome e Chrome OS, in cambio però godrete di quella stabilità necessaria per lavorare o studiare in tutta tranquillità.

Aggiornamento21/03/2020

Il nuovo Microsoft Edge, web browser realizzato sulla base del progetto Chromium, ha deciso di sospendere il rilascio di aggiornamenti importanti, limitandosi a bug fix e accorgimenti di sicurezza, al fine di garantire la migliore stabilità possibile agli utenti.

Aggiornamento26/03/2020

Ad una settimana di distanza dalla decisione di sospendere gli aggiornamenti importanti di Chome e Chrome OS, Google cambia strategia e annuncia la riorganizzazione della tabella di marcia.

La versione 81 stabile di Chrome debutterà nella settimana del 7 aprile, mentre la versione successiva arriverà a metà maggio e si chiamerà Chrome 83, dal momento che la versione 82 è stata cancellata e le sue modifiche accorpate alla release successiva. Inoltre, ripartono da subito i lavori dei canali Canary, Dev e Beta, con quest’ultimo che si occuperà di sperimentare la versione 81, mentre gli altri due direttamente la versione 83.

Via: The Verge, 9to5 GoogleFonte: Google (1), (2)