Google e la privacy: come l'azienda protegge i dati degli utenti

Google e la privacy: come l'azienda protegge i dati degli utenti
Vito Laminafra
Vito Laminafra

In occasione del Data Privacy Day, Google ha deciso di fare il punto su quelle che l'azienda offre ai suoi utenti in fatto di privacy: più in particolare, BigG si è concentrata sulla sicurezza generale dell'account Google e sui dati che vengono utilizzati per le pubblicità nei suoi servizi.

Per quanto riguarda la sicurezza del proprio account, è possibile utilizzare diversi strumenti: ad esempio, è possibile vedere quali attività (come cronologia web, posizioni e YouTube) sono salvate ed eventualmente cancellarle oppure scaricare tutti i propri dati in possesso di Google. Tramite le sezioni Controllo Privacy e Controllo sicurezza è possibile vedere e cambiare tutte le impostazioni di privacy, come l'autenticazione a due fattori o la lista dei dispositivi su cui si è effettuato l'accesso.

Per le pubblicità invece, l'azienda afferma di attenersi a delle rigide linee guida: ad esempio, Google non può vendere dati provenienti da file salvati su Google Drive, Foto o Gmail, ed inoltre proibisce ai propri partner di utilizzare alcune categorie come obiettivo delle campagne pubblicitarie, come "difficoltà personali" e condizioni di salute, identità personale o interessi sessuali. 

Fonte: Google
Mostra i commenti