Google e la privacy: come l'azienda protegge i dati degli utenti

Vito Laminafra
Vito Laminafra
Google e la privacy: come l'azienda protegge i dati degli utenti

In occasione del Data Privacy Day, Google ha deciso di fare il punto su quelle che l'azienda offre ai suoi utenti in fatto di privacy: più in particolare, BigG si è concentrata sulla sicurezza generale dell'account Google e sui dati che vengono utilizzati per le pubblicità nei suoi servizi.

Per quanto riguarda la sicurezza del proprio account, è possibile utilizzare diversi strumenti: ad esempio, è possibile vedere quali attività (come cronologia web, posizioni e YouTube) sono salvate ed eventualmente cancellarle oppure scaricare tutti i propri dati in possesso di Google. Tramite le sezioni Controllo Privacy e Controllo sicurezza è possibile vedere e cambiare tutte le impostazioni di privacy, come l'autenticazione a due fattori o la lista dei dispositivi su cui si è effettuato l'accesso.

Per le pubblicità invece, l'azienda afferma di attenersi a delle rigide linee guida: ad esempio, Google non può vendere dati provenienti da file salvati su Google Drive, Foto o Gmail, ed inoltre proibisce ai propri partner di utilizzare alcune categorie come obiettivo delle campagne pubblicitarie, come "difficoltà personali" e condizioni di salute, identità personale o interessi sessuali. 

Fonte: Google
Mostra i commenti