Google Keep potenzia la ricerca con la classificazione automatica

Google Keep potenzia la ricerca con la classificazione automatica
CosimoAlfredo Pina
CosimoAlfredo Pina

Il team di Google Keep, app e servizio per le note, lancia oggi un aggiornamento che introduce un paio di interessantissime e molto comode feature. Le novità, che arrivano sulla versione web, Android ed iOS di Google Keep, sono legate entrambe alla ricerca.

Infatti adesso quando premere sulla barra della ricerca troverete delle comode scorciatoie che vi permettono di filtrare i risultati in base al tipo di nota (promemoria, lista o immagine) e soprattutto, funzione davvero comoda per chi aggiunge un sacco di note al volo e magari si scorda di assegnare un'etichetta, con la classificazione automatica per argomento.

style="padding-left: 30px;"

Troverete, ad esempio, la possibilità di mostrare tutte le note relative al cibo, a luoghi o ai viaggi, con un paio di clic. Se usate attivamente Google Keep apprezzerete sicuramente queste novità che trovate sull'app per smartphone o su web.

Via: 9to5Google

Commenta