Google Maps: su desktop in test una barra per salvare i luoghi preferiti

Google Maps: su desktop in test una barra per salvare i luoghi preferiti
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Maps è uno dei servizi di punta di Google, visto che non solo permette di ottenere facilmente le indicazioni stradali, ma è anche un vero e proprio database che contiene le informazioni di tantissime attività.

Purtroppo sulla schermata home del servizio è possibile vedere le informazioni di un solo luogo e dunque ogni volta è necessario ritrovare e cliccare sul luogo interessato sulla mappa per richiamare la finestra che mostra tutti i dati. Su desktop però sono partiti i test di una funzione che mira proprio ad eliminare questo problema.

Si tratta di una barra inferiore alla quale è possibile "agganciare" i luoghi preferiti, in modo tale da poterli ritrovare facilmente in ogni momento senza andare alla ricerca sulla mappa. Per farlo, basta cliccare sul pulsante Dock to bottom presente sulla finestra laterale: a questo punto il posto in questione sarà presente sul dock (e si potrà eliminare semplicemente premendo sulla "x") e cliccando su di esso verranno mostrate le informazioni.

Al momento non è chiaro quando questa funzione arriverà per tutti, né tantomeno se la vedremo mai su smartphone.

Mostra i commenti