Material Gallery è un strumento di collaborazione per chi vuole cimentarsi con il nuovo Material Design

Edoardo Carlo Ceretti

Non c’è dubbio che la revisione del Material Design – non chiamatelo Material Design 2! – ricoprirà un ruolo non secondario nel futuro a breve termine di Google, come ci ha lasciato intendere nel corso del Google I/O 2018. La piacevolezza estetica di linee chiare e pulite sarà però tanto importante quanto la coerenza di tutto il software disponibile per le sue piattaforme, specialmente quello sviluppato da terze parti. Ecco dunque che dopo il Material Theme Engine, Big G ha messo a disposizione un altro utile strumento per venire incontro a sviluppatori e designer.

Si chiama Material Gallery, disponibile sia sotto forma di app – per Android e iOS – sia di sito web, e non è altro che una piattaforma in cui gruppi di sviluppatori di app e i di designer potranno lavorare fianco a fianco per collaborare ad una più proficua attuazione delle linee guida suggerite dall’evoluzione del Material Design, ricevendo e scambiandosi feedback sul proprio lavoro.

LEGGI ANCHE: Date il benvenuto alle classifiche musicali YouTube in Italia

La nuova piattaforma/strumento è offerta del tutto gratuitamente da Google e non richiede nemmeno una registrazione dedicata, ma è possibile accedervi per mezzo del proprio account Google. Nel caso foste interessati, o anche solo incuriositi, in questa pagina trovate il sito web dedicato, mentre qui sotto vi lasciamo i link per le app su Play Store e App Store.

Via: 9to5 Google