Google Meet ora include un potentissimo sistema di cancellazione del rumore, eccolo in azione (video)

Matteo Bottin È iniziato il rollout, il quale sarà graduale per gli utenti G Suite e Education

Diciamolo: partecipare ad una videoconferenza con qualcuno che si trova in un ambiente molto rumoroso (o che clicca compulsivamente sul tasto della penna) può essere davvero fastidioso. Ad aprile Google ha annunciato l’arrivo di un potente sistema di cancellazione del rumore per il suo Google Meet e secondo quanto riportato da VentureBeat questo sta iniziando ad arrivare.

Si tratta di un sistema basato su intelligenza artificiale: il suono parte dal nostro dispositivo e arriva sui server di Google, i quali elaborano il segnale e restituiscono un audio molto più pulito. Ovviamente Google ha pensato anche alla sicurezza: il suono processato nel cloud è crittografato durante il trasporto, e non è accessibile al di fuori del processo di rimozione del rumore.

LEGGI ANCHE: Recensione Total Tank Simulator

La funzione sarà attiva di default, e non ci sarà alcun elemento visuale che permetterà ai partecipanti della riunione di sapere se qualcuno lo ha attivo (per mantenere l’interfaccia più pulita). Per disattivarla basta premere il pulsante corrispondente nel menu audio di Meet.

La cancellazione del rumore arriverà prima sulla versione web, mentre sbarcherà su iOS e Android più avanti. Il fatto di eseguire la cancellazione tramite cloud svincola totalmente il calcolo dalla potenza del dispositivo, rendendolo di fatto “universale”.

Il risultato è sicuramente strabiliante, e potete “ascoltarlo” nei video che trovate qui sotto. Google non ha fornito alcuna timeline riguardo un rollout verso utenti non-G Suite, ma Lachapelle (G Suite director) spera di poterla portare a gruppi di utenti sempre più grandi con il passare del tempo.

Via: The Verge