Google News desktop si rinnova: focus su contenuti locali e personalizzazione

Google News desktop si rinnova: focus su contenuti locali e personalizzazione
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Google News, l'aggregatore di notizie made in Google, ha appena ricevuto (parzialmente) il primo, dovuto assaggio di design "Material You" per la sua app Android, ma a quanto pare la casa di Mountain View non ha finito con le ristrutturazioni estive. Proprio oggi infatti, sul suo blog ha annunciato di aver rinnovato anche l'aspetto della versione desktop (foto sopra).

Come dichiarato dalla stessa società, gli algoritmi di apprendimento automatico di Google News sono progettati per filtrare le notizie di interesse per l'utente, dando maggiore priorità a quelle locali e, almeno stando alle affermazioni di Google, cercando di proteggere dalla disinformazione mantenendo al contempo la libertà di espressione

Segui SmartWorld su News

Quando arriverete alla nuova pagina di Google News, verrete accolti da un messaggio che vi avviserà del cambiamento. Il nuovo design è frutto anche del feedback degli utenti di tutto il mondo (Google News è presente in 125 paesi e 40 lingue) e come anticipato ora ha spostato nella parte superiore della pagina notizie locali e quelle più importanti, rendendone più immediata la consultazione.

Inoltre ora il filtro consente di aggiungere più località alla sezione delle notizie locali, il che mostra come il gigante della ricerca spinga verso questo tipo di informazione (o sono gli utenti a chiederla?).

Il nuovo Google News desktop inoltre ora è più flessibile, con maggiori possibilità di personalizzazione riguardo gli argomenti che più interessano gli utenti. Tutto questo grazie a un nuovo pulsante blu che dà accesso a "I tuoi argomenti" e che permette di selezionarli e ordinarli in base alle proprie preferenze. 

Ma non sono solo notizie, sono notizie verificabili. Come anticipato in apertura, Google vuole combattere la disinformazione e per farlo ha ampliato la sezione Fact Check (Verifica dei fatti): oltre ai titoli, ora gli utenti vedranno l'affermazione originale insieme alla valutazione verificata dei fatti da organizzazioni indipendenti. Queste informazioni rendono possibile controllare la fonte, verificare altre notizie sull'argomento e farsi un'opinione più chiara e sono accessibili anche in Ricerca Google, cliccando sui tre puntini accanto ai risultati della ricerca e poi selezionando "Informazioni su questo risultato".

Google divulga infine alcune notizie più generali. Prima di tutto annuncia la riapertura di Google News in Spagna dopo otto anni. Ricorderete che la società aveva chiuso per una legge spagnola che obbligava qualsiasi testata a chiedere un compenso a Google News per mostrare anche piccoli snippet del loro testo. Ora sono arrivati a un accordo.

Poi Google spiega come sta aiutando i giornalisti nel loro lavoro, attraverso la Google News Initiative, la Global News Equity Fund e il Data-Driven Reporting Project.

Infine una notizia più "pop", Google News festeggia 20 anni e per l'occasione il gigante della ricerca mostra quanto sia cambiato durante questo tempo (immagine sotto).

Mostra i commenti