Google non supporterà più i pagamenti delle estensioni Chrome: cosa cambia per gli sviluppatori

Vincenzo Ronca

Google ha appena introdotto una rilevante novità per la versione desktop di Chrome, il suo popolare browser web, e che in particolare riguarda gli sviluppatori di estensioni di terze parti a pagamento.

La novità consiste nella fine del supporto alla gestione dei pagamenti associati a estensioni Chrome di terze parti da parte di Google: questo significa che tutti gli sviluppatori di terze parti che si affidano a Google per gestire i pagamenti dei propri prodotti dovranno trovare un altro servizio per la gestione delle transazioni. La notizia arriva direttamente da Google tramite un avviso sulla sua piattaforma per sviluppatori.

LEGGI ANCHE: come trovate serie TV e film in streaming

La fine del supporto arriva a valle del blocco relativo all’introduzione di nuove opzioni a pagamento per le estensioni Chrome, introdotta da Google lo scorso marzo. D’ora in poi gli sviluppatori di terze parti non potranno far affidamento sul servizio di gestione dei pagamenti di Google nemmeno per i prodotti antecedenti a marzo.

Via: EngadgetFonte: Chrome Developer
  • Mezzina Francesco

    Gli sviluppatori possono usare il nuovo Edge chromium su gentile invito della Microsoft!