Hangouts Chat disponibile per gli utenti G Suite: l’ennesimo servizio Google, ma per le aziende

Vezio Ceniccola

Dopo l’annuncio ufficiale arrivato quasi un anno fa, è finalmente disponibile il nuovo strumento di chat a marchio Google chiamato Hangouts Chat. Si tratta di una (ennesima) piattaforma di messaggistica istantanea, dedicata in particolare agli utenti G Suite, che costituisce la parte testuale dell’escosistema composto insieme ad Hangouts Meet, altro servizio specializzato in videoconferenze.

Questo nuovo prodotto costituisce la risposta di Google a servizi come Slack e Microsoft Teams e si presenta come un’alternativa interessante per la collaborazione tra utenti aziendali, grazie all’impostazione a stanze e alle conversazioni organizzate in thread. Ovviamente su Hangouts Chat sono integrate tutte le app e i servizi di Big G – Drive, Documenti, Fogli, Presentazioni e tutto il resto –, ma c’è anche il supporto per l’intelligenza artificiale e le funzionalità di sicurezza di Vault.

Inoltre, sono presenti già 25 bot che aiutano ad interfacciarsi con i servizi già citati ed altre piattaforme di terze parti, con un SDK che permetterà di espandere ulteriormente questi strumenti in seguito. Le chat supportano 28 lingue e fino a 8.000 membri, dunque c’è spazio anche per i team di lavoro più numerosi.

LEGGI ANCHE: Hangouts Meet si allarga

Hangouts Chat è disponibile per gli utenti G Suite su piattaforma Windows e macOS tramite client web o software desktop, ma è utilizzabile anche su Android e iOS tramite app mobile. Per maggiori informazioni sul servizio, potete visitare il sito dedicato a questo indirizzo.

Fonte: Google