IdPay, entro l'anno operativa la piattaforma che cambierà il nostro rapporto con il fisco

L'annuncio del ministro Colao: a maggio il decreto, poi in sei mesi i lavori saranno terminati
IdPay, entro l'anno operativa la piattaforma che cambierà il nostro rapporto con il fisco
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Entro fine anno la piattaforma IdPay sarà operativa, lo ha annunciato il ministro per la Transizione digitale, Vittorio Colao, rispondendo in aula alla Camera a un'interrogazione del PD sui tempi di realizzazione della piattaforma digitale per l'erogazione di benefici economici pubblici.

Ma cos'è esattamente IdPay? È un sistema che permetterà di chiudere istantaneamente tutte le partite con il fisco e con l'amministrazione. All'atto dell'acquisto di un bene che comporta qualche forma di detrazione, infatti l'informazione sarà subito a disposizione degli uffici fiscali e non saranno richiesti altri passaggi né autorizzazioni. L'idea di IDPay nasce per rendere istantanee le procedure per i bonus vari e altre iniziative, ma l'uso di questa enorme banca dati fiscale disponibile in tempo reale apre sviluppi molto più ampi

La piattaforma nasce in un contesto molto più ampio, che ha visto il codice fiscale e il nostro Iban (grazie allo sviluppo dell'home banking) diventare i pilastri di tutte le procedure di identificazione e che sono stati testati con successo prima nei pagamenti dei ristori, poi con l'app IO e successivamente con il cashback di stato, che ha permesso di testare la capacità dello stato di gestire i dati delle singole transazioni commerciali dei cittadini.  
Questi e altri sono i processi che, con l'impegno diretto del ministro per l'Innovazione tecnologica e la transizione digitale, Vittorio Colao, porteranno a breve a mettere a disposizione del sistema Italia la IDPay, uno di quei cambiamenti che dovrebbe portarci a dimenticare i vecchi adempimenti.

"La piattaforma Idpay consentirà di standardizzare e digitalizzare esattamente i processi di erogazione dei benefici economici pubblici", ha detto Colao. "Lo sviluppo della piattaforma si concluderà, diciamo, in 6 mesi – ha puntualizzato – Il che vuol dire che entro la fine dell'anno contiamo di arrivare alla concreta messa in esercizio della piattaforma Idpay con almeno una pubblica amministrazione pilota".

Via: CorCom
Mostra i commenti