Internet: 1 italiano su 3 vuole cambiare operatore telefonico e 1 su 5 lo ha già fatto nel 2018

Roberto Artigiani

Il portale Facile.it ha commissionato un’indagine statistica all’istituto di ricerca mUp Research e Norstat da cui emerge che ben 7,5 milioni di italiani hanno cambiato gestore telefonico per la linea fissa nel corso dell’anno appena concluso. Inoltre 10,5 milioni, ossia quasi uno su tre, si dice pronto a passare a chi dovesse proporre un’offerta migliore o comunque alla scadenza del vincolo attualmente in corso.

La questione ADSL-fibra ottica sembra stare particolarmente a cuore ai nostri compaesani, soprattutto quando si va a calcolarne il costo. Insieme a luce, gas e RC Auto infatti è considerata come una delle voci più onerose sul budget familiare (per il 32% degli intervistati). Non a caso Facile.it dichiara che il traffico di utenti in cerca di soluzioni più vantaggiose supera le 200.000 unità ed è in costante crescita.

LEGGI ANCHE: TIM e Tiscali abbassano il costo di disattivazione/dismissione

Tra gli altri aspetti indagati emerge una particolare attenzione per la velocità della connessione internet seconda causa, dopo il costo eccessivo, per la ricerca di un’offerta migliore. Curioso notare come in terza posizione ci sia invece la mancanza di trasparenza nelle politiche applicate dalla compagnia telefonica. E gli altri? Beh, sembra che circa il 47% degli intervistati si sia dichiarato soddisfatto del servizio tanto non aver intenzione di cambiare.

Via: CorCom
  • BMW 1000 RR 207cv Emozione

    vodaFOGNA fa schifo 🤮 2 aumenti in pochi mesi