Internet Explorer si avvicina alla pensione: il futuro è tutto nelle mani di Microsoft Edge (foto)

Vito Laminafra - Il supporto a Internet Explorer 11 terminerà il 15 giugno 2022

Internet Exploer, il browser di Microsoft installato in tutte le versione di Windows a partire già dal lontano 1995, è pronto per la pensione: Microsoft ha infatti reso pubblico che il supporto al browser terminerà del tutto il 15 giugno 2022.

LEGGI ANCHE: Microsoft ripone Windows 10X in cantina

L’azienda ha dichiarato che, a partire dal 17 agosto 2021, le applicazioni incluse nella suite Microsoft 365 seguiranno l’esempio della web app Teams e non funzioneranno più con il browser, il cui supporto da parte di Microsoft terminerà totalmente a partire da giugno del prossimo anno. Tutto questo non riguarderà la versione LTSC (Long-Term Servicing Channel) di Windows 10.

Le motivazioni di questa scelta sono abbastanza chiare e riguardano soprattutto la compatibilità di pagine e web app, sicuramente più ottimizzate su browser basati su Chromium come Microsoft Edge, e la sicurezza, dato che Internet Explorer è molto più “incline” a subire attacchi informatici, essendo meno aggiornato. Il futuro è quindi totalmente nelle mani di Microsoft Edge, costantemente aggiornato e sicuramente più “moderno” rispetto a IE.

Fonte: Microsoft