L'autenticazione a due fattori forzata da Google è stata davvero efficace

L'autenticazione a due fattori forzata da Google è stata davvero efficace
Vito Laminafra
Vito Laminafra

In occasione del Safer Internet Day, Google ha svelato quanto sia stata utile la sua campagna per "obbligare" gli utenti ad utilizzare l'autenticazione a due fattori: dopo un anno, oltre 150 milioni di persone hanno abilitato la 2FA, che ha comportato una riduzione del 50% degli account Google compromessi.

L'autenticazione a due fattori di Google è molto semplice da utilizzare: quando si prova ad effettuare l'accesso su un nuovo dispositivo, sul proprio smartphone (sia Android che iOS, se su quest'ultimo sono installate app Google come Gmail o YouTube) sarà mostrata una schermata sulla quale bisognerà accettare il nuovo accesso. Tra le altre opzioni utilizzabili per la 2FA, troviamo le chiavi di sicurezza fisiche, da collegare al nuovo dispositivo: questa funzionalità è stata integrata direttamente nei telefoni Android e nell'app Google Smart Lock sui dispositivi Apple.

Google consiglia poi di effettuare un controllo periodico di sicurezza del proprio account seguendo le istruzioni presenti su questa pagina. Inoltre, a partire dal mese prossimo, si potrà attivare la funzione di navigazione sicura avanzata: questa funzione fornisce più protezione di sicurezza contro le minacce del web a livello del proprio account Google.

Fonte: Google
Mostra i commenti