L'Italia multa Clearview: i volti degli italiani raccolti dovranno essere cancellati

L'Italia multa Clearview: i volti degli italiani raccolti dovranno essere cancellati
Antonio Lepore
Antonio Lepore

La società americana Clearview Ai dovrà pagare una multa di 20 milioni di euro per aver fatto un monitoraggio biometrico di persone che si trovano anche in Italia. La multa, imposta dal Garante per la protezione dei dati personali, è stata motivata anche dal fatto che "le risultanze hanno rivelato che i dati personali detenuti dalla società, inclusi quelli biometrici e di geolocalizzazione, sono trattati illecitamente, senza un'adeguata base giuridica, che non può sicuramente essere il legittimo interesse della società americana''.

Inoltre, la società, che ha dichiarato di possedere un database di oltre 10 miliardi di immagini di volti di persone in tutto il mondo, ha violato altri principi del Gpdr come "quelli relativi agli obblighi di trasparenza, non avendo adeguatamente informato gli utenti, di limitazione delle finalità del trattamento, avendo utilizzato i dati degli utenti per scopi diversi rispetto a quelli per i quali erano stati pubblicati online e di limitazione della conservazione, non avendo stabilito tempi di conservazione dei dati. L'attività di Clearview AI, pertanto, si pone in violazione delle libertà degli interessati".

Il Garante, infine, ha ordinato la cancellazione di tutti i dati delle persone che si trovano in Italia e ha vietato future raccolte attraverso il riconoscimento facciale.

Via: RaiNews
Mostra i commenti