La correzione grammaticale di Gmail è ora automatica, se scrivete in inglese (video)

Enrico Paccusse

La correzione grammaticale di Google, basata sull’intelligenza artificiale, è già attiva su altri prodotti, come ad esempio Google Docs. Su Gmail, fino ad oggi, era invece disattivata di standard e disponibile tra le impostazioni dell’applicazione web.

Ora la situazione si inverte, e la correzione sarà abilitata di default ed eventualmente disattivabile nelle impostazioni generali. Al momento però c’è solo l’inglese tra le lingue su cui è disponibile. Agisce in due modi: sottolineatura rossa per gli errori, blu per le incorrettezze (un verbo senza la s finale o declinato male).

LEGGI ANCHE: Matrix 4 si farà

Qui sotto potete trovare un video esplicativo, in cui sono presenti tutti e due i casi. Il roll-out globale inizierà proprio in questi giorni e sarà disponibile per tutti gli account G Suite. Chissà quando ci sarà qualcosa di simile anche per la nostra lingua madre.

Via: 9to5googleFonte: Google