La licenza ufficiale per i video musicali presto sbarcherà su Facebook

Federica Papagni

Il mondo dello streaming dei video musicali presto subirà un grande cambiamento che potrebbe rappresentare una vera e propria sfida per il colosso di Mountain View e per il suo YouTube. Infatti, sembrerebbe che Facebook entro il mese prossimo lancerà negli Stati Uniti video musicali con licenza ufficiale. Così facendo gli artisti potranno pubblicare sulla piattaforma Facebook Watch non un breve frammento del video, bensì l’intero contenuto così da poter raggiungere il feed degli utenti molto più rapidamente.

Secondo quanto riportato da TechCrunch, a seguito di una comunicazione inviata da Facebook ai gestori delle pagine collegate agli artisti, questi dovranno abilitare una nuova impostazione per aggiungere alla propria pagina i loro video musicali. Attraverso questa abilitazione, gli artisti autorizzano ufficialmente Facebook ad aggiungere i video alla loro pagina, su cui sarà resa disponibile una nuova sezione che funzionerà da libreria in cui saranno raggruppati tutti i video, non solo quelli musicali ma anche quelli in cui è presente il personaggio in questione.

È ovvio che il controllo di questi contenuti sarà sempre nelle mani dell’artista, che potrà in qualsiasi momento modificare il titolo o la descrizione, inserire tag oppure eliminare completamente il video.

LEGGI ANCHE: Sony annuncia lo speaker wireless per TV SRS-LSR200

Alle spalle di questa nuova funzionalità dovrebbe esserci un accordo con le case discografiche. Secondo quanto riportato su Bloomberg, alcune delle più importanti etichette già a dicembre stavano negoziando con Facebook per i diritti sui video musicali. La motivazione alla base di ciò sarebbe il desiderio da parte di queste di trovare una valida alternativa a YouTube che, a loro dire, non offre abbastanza in termini economici.

Via: TechCrunch