Apple sarebbe in procinto di mangiarsi un pezzo di Intel (aggiornato: ufficiale)

Enrico Paccusse - Secondo un articolo del Wall Street Journal, le trattative per l'acquisizione della divisone modem di Intel sarebbero in fase molto avanzata

Che Apple fosse interessata a rendere proprietaria la produzione di chip per i suoi dispositivi tecnologici non è una novità, ma l’accordo con Qualcomm di qualche mese fa pareva aver rallentato la necessità di procedere ad una soluzione definitiva riguardo al 5G, lasciando qualche tempo alla società di Cupertino per valutare su che via procedere.

Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, la via più sensata sarebbe quella di un acquisizione…e che acquisizione. Intel, la società che tutti voi conoscono per i processori dei pc avrebbe da tempo deciso di vendere la propria divisione modem, che si concentra nella realizzazione dei chip dedicati alla connettività internet degli smartphone.

LEGGI ANCHE: La magia dietro “Find My”, la tecnologia che ritrova i dispositivi persi, anche se sono sconnessi

Dopo aver abbandonato la corsa al 5G, la società ha iniziato una sorta di offerta pubblica, che pare avere in Apple un candidato preferenziale – e in fase avanzata. Un accordo che potrebbe valere attorno ad 1 miliardo e che consentirebbe ad Apple di rendere proprietaria anche la produzione di chip 5G. Un vantaggio non indifferente, soprattutto nel lungo periodo.

Aggiornamento26/07/19

Apple ha ufficializzato la procedura d’acquisizione della divisione di Intel. Per maggiori dettagli, ecco l’articolo di approfondimento.

Via: EngadgetFonte: Wall Street Journal