L'Europol smantella il mercato nero più grande del web: in vendita droga, dati personali e SIM anonime

L'Europol smantella il mercato nero più grande del web: in vendita droga, dati personali e SIM anonime
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

L'Europol, l'agenzia di polizia dell'Unione Europea, ha appena comunicato il raggiungimento di un importante traguardo nello smantellamento di un mercato nero web definito come il più grande del mondo.

L'operazione dell'Europol è stata denominata DarkMarket e ha coinvolto i governi di Germania, Australia, Moldavia, Stati Uniti, Regno Unito, Danimarca e Ucraina. Tale mercato nero sul web aveva quasi mezzo milione di utenti, 2.400 rivenditori e ha registrato 320.000 transazioni per un valore di quasi 170 milioni di dollari in cripto valuta. In vendita c'erano droghe, denaro contraffatto, credenziali di carte di credito e SIM anonime, appetibili per attività illecite.

Tale operazione ha portato anche a un arresto: un cittadino australiano che è sospettato di essere la mente dietro il mercato nero, il quale è stato prelevato al confine tra Germania e Danimarca. I server sui quali si basava tale web market erano più di 20 e localizzati tra Moldavia e Ucraina, ora sono stati rimossi. Le autorità sperano di acciuffare anche i moderatori, collaboratori e rivenditori del mercato smantellato grazie ai dati contenuti nei server.

Via: Engadget
Fonte: Europol

Commenta