Linkem e Tiscali insieme: accordo per la nascita del nuovo operatore di telefonia fissa

Linkem e Tiscali insieme: accordo per la nascita del nuovo operatore di telefonia fissa
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

Proprio in chiusura di anno arriva una notizia molto importante per il settore della telefonia fissa in Italia. Linkem e Tiscali hanno appena annunciato un accordo di fusione.

Stando a quanto appena comunicato dalle due aziende, Linkem verrà incorporata in Tiscali andando a costituire la parte con il maggior controllo societario, pari al 62%. Dal punto di vista tecnico, si tratta della fusione delle tre società Tiscali Spa, Linkem Spa e Linkem Retail srl.

L'accordo di fusione porterà dunque sul mercato italiano il quinto operatore di telefonia fissa. Questo partirà dalla quota di mercato del 19,4% detenuta da Linkem nel settore FWA-FTTH.

Le operazioni finanziarie per la fusione tra Linkem e Tiscali dovrebbero completarsi entro il primo semestre 2022, salvo complicazioni con le necessarie autorizzazioni. Torneremo ad aggiornarvi una volta che verranno definiti anche i piani di mercato del nuovo operatore che nascerà.

Mostra i commenti