Gestite Live Photo e Motion Photo su tutte le piattaforme grazie a Google Foto

Andrea Centorrino Due formati per le foto in movimento, gestiti da un'unica piattaforma, quella di Google per salvare gli scatti nel cloud.

Quando Apple annunciò le Live Photo — brevi animazioni che riprendevano momenti precedenti e successivi ad uno scatto — ci fu la corsa, da parte dei produttori Android, per introdurre tali funzioni nei propri dispositivi e nelle proprie app. Con l’introduzione della funzione Motion Photo nei nuovi Pixel 2, è Google a fornire quella che sembra la l’app di gestione definitiva, grazie a Foto.

Con Google Foto sarà possibile salvare e visualizzare Live Photo e Motion Photo indipendentemente dalla piattaforma: si potranno salvare Live Photo su iOS e visualizzarle su Android o desktop (tramite browser), o salvare Motion Photo e visualizzarle su iOS, tutto tramite la piattaforma cloud di Mountain View.

LEGGI ANCHE: Google Foto sa riconoscere il vostro gatto (e anche il cane)

Non sarà certo questa la funzione che porterà gli utenti a migrare a Foto, ma un ulteriore incentivo a convergere su questa piattaforma; e voi, scattate molte “foto animate”?

App Store badge

Google Play Badge

Via: Phone ArenaFonte: Twitter - Google Photos