Lotteria degli scontrini: da oggi potete richiedere il codice per partecipare

Ed anche il cashback di stato è in dirittura d'arrivo
Lotteria degli scontrini: da oggi potete richiedere il codice per partecipare
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Parte oggi, 1° dicembre 2020, la così detta lotteria degli scontrini. In questa prima fase i cittadini potranno richiedere il proprio codice personale, da esibire al momento dell'acquisto (a partire dal 2021), per partecipare all'estrazione dei numerosi premi in palio. Ma andiamo con ordine.

Come registrarsi per la lotteria degli scontrini

Per partecipare alla lotteria degli scontrini che partirà dal 1° gennaio 2021 è necessario munirsi di un codice alfanumerico, generato a partire dal proprio codice fiscale (dovete essere maggiorenni).

Dovrete portarlo sempre con voi, stampandolo o memorizzandolo sul telefono, ed esibirlo ogni volta che farete acquisti di importo maggiore o uguale a 1€. Tale codice può essere richiesto qui, inserendo il vostro codice fiscale ed un captcha subito sotto.

La generazione del codice di 8 cifre è immediata. Al termine potrete stamparlo e/o salvarlo in formato pdf o png. Copiate poi il file sul vostro smartphone, in modo da averlo sempre a portata di mano quando farete acquisti.

Come partecipare alla lotteria degli scontrini

Acquistando, solo tramite pagamento digitale (no contanti, per ora), beni o servizi presso esercizi commerciali al minuto riceverete dei biglietti della lotteria virtuali. Ogni scontrino associato al vostro codice genererà un certo numero di biglietti, equivalenti ad uno per ogni euro di spesa, fino ad un massimo di 1.000 biglietti per singolo acquisto, arrotondando alla cifra successiva se avrete superato i 49 centesimi (es. con 3,50 euro di spesa avrete 4 biglietti).

Chiariamo che gli acquisti online o nell'esercizio di attività di impresa sono esclusi, così come quelli per i quali richiedeste l’acquisizione del vostro codice fiscale a fini di detrazione o deduzione fiscale. Chiariamo inoltre che non vi verrà consegnato alcun biglietto fisico: i biglietti virtuali saranno automaticamente associati a voi grazie al codice che avrete fornito al negoziante.

Quali sono i premi della lotteria degli scontrini

Ci saranno due tipi di estrazioni legate alla lotteria degli scontrini, legate al metodo di pagamento scelto. Alle estrazioni ordinarie si potrà partecipare sia pagando in contati che con carta di credito, mentre le estrazioni zerocontanti sono dedicate solo a chi abbia effettuato un pagamento elettronico, e sono anche le uniche alle quali partecipano sia consumatori che esercenti.

Le estrazioni settimanali saranno effettuate ogni giovedì, quelle mensili il secondo giovedì del mese, mentre l'estrazione annuale avverrà ad inizio 2022, in data ancora da definirsi.

Estrazioni ordinarie

Riguardano solo i consumatori, e saranno le seguenti:

  • 7 premi da 5.000 euro ciascuno ogni settimana;
  • 3 premi da 30.000 euro ciascuno ogni mese;
  • 1 premio di 1 milione di euro ogni anno.

Estrazioni zerocontanti

Riguardano sia cittadini che esercenti, e saranno le seguenti:

  • 15 premi da 25.000 euro ciascuno per il consumatore e 15 premi da 5.000 euro ciascuno per l’esercente, ogni settimana;
  • 10 premi di 100.000 euro ciascuno per il consumatore e 10 premi di 20.000 euro ciascuno per l’esercente, ogni mese;
  • 1 premio di 5.000.000 di euro per il consumatore e 1 premio di 1.000.000 di euro per l’esercente, ogni anno.

Vincitori

I vincitori saranno contattati a mezzo raccomandata AR o PEC, o anche via SMS se avrete inserito il vostro numero nell'area riservata, che sarà attiva solo quando prenderà il via la lotteria degli scontrini, ovvero il prossimo anno.

Al termine di ogni estrazione, su www.lotteriadegliscontrini.gov.it, potrete visualizzare lo scontrino estratto per ogni premio in palio, che potrete confrontare con i vostri scontrini (se li aveste conservati) o con quelli pubblicati nella vostra area riservata (nella quale comparirà comunque un messaggio in caso di vincita).

Avrete 90 giorni di tempo per riscuotere la vincita, in base alle modalità indicate in questa pagina. Ulteriori informazioni sul sito ufficiale della lotteria degli scontrini.

Cashback di Stato prossimo al via

Dall'8 dicembre, salvo diverse indicazioni, partirà la prima fase del così detto cashback di stato, volto ad incentivare l'uso dei pagamenti elettronici. Il rimborso massimo per il mese di dicembre 2020 sarà del 10% delle spese sostenute via carta di credito/debito, fino a un massimo di 150 euro, ripartiti su almeno 10 operazioni (il rimborso di ciascuna di queste sarà al massimo di 15 euro, senza spesa minima).

Questa però sarà solo una prima fase sperimentale. Dal prossimo anno ci saranno due rimborsi semestrali, da massimo 150 euro ciascuno, oltre ad un super-cashback di 1.500 euro a semestre, ma solo per chi effettuerà più pagamenti digitali (ci sarà una vera e propria classifica, e solo i primi 100.000 potranno beneficiare del super bonus).

Parleremo più in dettaglio del caschback di stato non appena sarà effettivamente attivo (ovvero indicativamente la prossima settimana) e le regole definitive.

Aggiornamento

Abbiamo parlato della notizia anche nel nostro podcast, Il Tech delle Cinque

Commenta