Maximo Ibarra, AD si Sky Italia, conferma il lancio della rete fissa entro 4 mesi

Enrico Paccusse

Niente ritardi. Sky Italia tira dritto e, nonostante le voci che volevano dei ritardi nello sviluppo, conferma il lancio della propria offerta su rete fissa entro il primo semestre del 2020.

A comunicarlo è lo stesso Amministratore Delegato, Maximo Ibarra, ai microfoni di DigitEconomy24, sostenendo che tale mossa sia “la naturale evoluzione del business di un’azienda che ha sempre puntato sulla qualità dei contenuti e sull’innovazione tecnologica“.

LEGGI ANCHE: Sky vuole anche Disney+

Il partner principale che supporterà il progetto, come abbiamo già annunciato, sarà Open Fiber, con Fastweb relegato alle zone in cui questo non riesce ad offrire la propria copertura.

E per quanto riguarda la possibilità di una rete unica in fibra in Italia, Sky si esprime neutrale, in quanto semplice acquirente della rete in wholesale. A patto che ciò non freni lo sviluppo.

Considerando che in Italia, nel 2019, solo un terzo degli accessi raggiungeva una velocità maggiore di 100 Mbps, è di fondamentale importanza che il percorso di diffusione della fibra proceda spedito” – chiude Maximo Ibarra.

Via: MondomobilewebFonte: IlSole24Ore
  • berserksgangr

    SkyGo non rispecchia la loro qualità di contenuti