Perché McDonald's, TikTok e altri marchi stanno usando loghi brutti sui social

Perché McDonald's, TikTok e altri marchi stanno usando loghi brutti sui social
Emanuele Cisotti
Emanuele Cisotti

Se anche voi avete modo di vedere online sui social network di alcune aziende loghi che non corrispondo assolutamente a quello che vi aspettavate, sappiate che c'è una ragione.

Da qualche giorno infatti moltissimi brand molto popolari stanno sostituendo sulle pagine dei loro social il proprio logo in favore di una versione palesemente brutta. Senza mezzi termini. La maggior parte di questi cambi di loghi è avvenuta su TikTok, ma alcune aziende, una su tutte McDonald's, ha scelto di portare questa "novità" anche fuori dal social network "della generazione Z" e sostituirlo anche altrove. Per esempio su Facebook.

Nonostante qualcuno abbia commentato in modo critico questa scelta era abbastanza ovvio che dietro a questo cambio di logo ci fosse una ragione. E in questo caso la ragione è un meme. O ancora meglio, è una Tiktoker, Emily Z, che ha deciso di ridisegnare i loghi delle aziende più famose perché si è appena laureata in design.

Si tratta ovviamente di una trovata comica, in quanto tutti i loghi ridisegnati sono palesemente brutti e in alcuni casi addirittura sbagliati, come McDonald's, che ha perso la n e l'apostrofo. Possiamo quindi definire questa scelta come una trovata di marketing condita da molto autoironia.

La scelta di sostituire questi loghi anche altrove, oltre che su TikTok dove Emily Z è ormai molto popolare e le aziende fanno a gara per farsi creare un logo ironico, potrebbe però aver confuso molte persone, che non hanno mai aperto il social network dei video brevi.

Vi consigliamo comunque di dare un occhio ai video, perché molto simpatici e che possono sicuramente strappare almeno un sorriso. A fine articolo trovate anche una galleria di immagini di aziende che hanno sostituito il loro logo e anche un TikTok dell'appena rinominato Amason che "applica" il nuovo logo a tutta la sua catena.

Commenta