Microsoft Edge basato su Chromium estende il supporto a Windows 7, 8 e 8.1

Enrico Paccusse L'obiettivo è quello di renderlo compatibile con tutte le vecchie versioni di Windows

L’obiettivo di Microsoft con Edge è quello di rinnovare un’esperienza browser che non ha mai funzionato al 100%, sfruttando la tecnologia messa a disposizione da Chromium. Per questo motivo, nell’ultimo periodo gli ingegneri delle due società hanno lavorato a stretto contatto per portare il nuovo browser di Microsoft su quanti più dispositivi possibili.

Dopo l’iniziale rilascio su Windows 10, è arrivata l’estensione del supporto a macOS e oggi alle ultime versioni di Windows in commercio, ovvero Windows 7, 8 e 8.1. Si tratta di build non ancora prive di bug, pertanto si consiglia il download solo a sviluppatori e utenti consapevoli.

LEGGI ANCHE: Quali sono le differenze tra Edge e Chrome ora?

Se siete curiosi di provare la rinnovata esperienza utente, nel sito ufficiale trovare tutti i link per il download. Microsoft invita anche tutti i tester a segnalare eventuali problematiche, con lo strumento di feedback disponibile nelle impostazioni del browser.

Via: Engadget