Microsoft Edge e Google bisticciano: Il browser crasha se quest’ultimo è impostato come motore di ricerca predefinito (ma c’è un fix)

Giovanni Bortolan -

Il nuovo Microsoft Edge, ultima fatica di Microsoft sul fronte browser, ha di recente iniziato a fare le bizze. Nelle ultime ore infatti un numero sempre crescente di utenti è andato incontro a crash improvvisi del programma durante la fase di scrittura nella barra di ricerca. Sembrerebbe che il problema affligga chiunque abbia impostato Google come motore di ricerca predefinito.

Microsoft si è subito attivata per cercare una causa ed una possibile soluzione palliativa in attesa di un update, e sembra averla già trovata. Attraverso Twitter infatti l’account ufficiale degli sviluppatori di Edge ha comunicato che per porre fine al malfunzionamento è necessario disattivare momentaneamente i suggerimenti di ricerca. Per farlo sarà sufficiente andare al seguente indirizzo edge://settings/search e disattivare la relativa voce.

LEGGI ANCHE: Microsoft Edge e il multitasking: ecco come cambierà in Windows 10 (foto)

Se invece non siete disposti a disattivare i suggerimenti di ricerca perché troppo utili, un’altra soluzione temporanea potrebbe essere quella di cambiare il motore di ricerca predefinito da Google a Bing, in quanto il problema sembra coinvolgere solo il primo.

Aggiornamento01/08/2020

In maniera piuttosto tempestiva Microsoft ha dichiarato di aver risolto il problema (è necessario aggiornare il browser). Ha inoltre suggerito di risistemare eventuali impostazioni modificate.

Fonte: The Verge