Microsoft Edge raggiunge 600 milioni di clienti, ma non di utenti

Filippo Morgante

Dopo i numerosi tentativi da parte di Microsoft di creare un browser degno di tale nome, sembra che con Microsoft Edge abbia finalmente trovato la sua chiave di volta. A decretare il successo di questo browser, oltre all’opinione pubblica, sono stati anche i numeri.

LEGGI ANCHE: Arriva il gestore password di Microsoft: sincronizzazione tra Edge, Chrome, Android e iOS

In un recente annuncio di lavoro per un ingegnere del software rilasciato da Microsoft stessa, l’azienda dichiara che il browser Edge raggiunge ora 600 milioni di clienti suddivisi tra i vari Windows, Mac e Android e iOS. Non è però così chiaro cosa sia a definire tale un “cliente”. Probabilmente il significato che l’azienda di Redmond aveva in mente non indica quante persone lo utilizzano regolarmente o come browser principale. È infatti importante notare che raggiungere 600 milioni di clienti non equivale ad avere 600 milioni di utenti,  che potrebbero invece essere molti meno.

Indipendentemente dal numero di persone che utilizzano Edge come browser principale, Microsoft vi ha chiaramente investito molto negli ultimi anni. L’azienda testa e rilascia regolarmente nuove funzionalità per il browser, disponibile per tutte le principali piattaforme. Questo cambiamento di strategia sembra aver dato i suoi frutti.

Via: windowscentral