Che belle novità in arrivo per Google Chrome, sia su desktop che su Android! (foto)

Nicola Ligas

Google ha annunciato una serie di novità per Chrome Desktop e per Android, che arriveranno via via nel corso delle prossime settimane. Vediamo quindi, punto per punto, cosa c’è di nuovo (ed anche di vecchio). Chiariamo solo che tutte queste funzioni non arriveranno assieme, ma scaglionate via via a seconda di come Google deciderà, e non è nemmeno detto che si diffondano da subito in maniera uniforme. Se doveste già averne qualcuna, fatecelo sapere nei commenti.

Anteprima dei tab

Se aveste tanti tab aperti, al punto da non vedere più il titolo di ciascuna pagina, potrete vedere un’anteprima del contenuto passandoci sopra col mouse. Inizialmente ci saranno solo il titolo della pagina e l’URL, entro fine anno arriverà anche una thumbnail della pagina stessa.

Risposte nella barra degli indirizzi

Sia su desktop che su Android, la barra degli indirizzi fornirà maggiori risposte senza nemmeno che abbiate finito di cercarle. Che stiate cercando un risultato sportivo, la traduzione di una parola, o l’immancabile meteo, potreste non arrivare nemmeno pagina dei risultati di Google per trovare ciò che stavate cercando. Con buona pace dei siti che si adoperano per darvi le risposte.

Colori personalizzati

Finalmente potremo personalizzare maggiormente l’aspetto di Chrome, senza ricorrere a temi di terze parti. Scegliete uno dei tanti colori disponibili, ed il tono dell’intero browser muterà di conseguenza.

Nuovo raggruppamento delle schede aperte su Android

Chrome per Android guadagnerà una disposizione delle schede aperte simile a quella che apprezziamo su iOS, ovvero a griglia. Ma non solo, ci sarà anche la possibilità di trascinare una scheda sopra un’altra per creare un gruppo di schede, all’interno del quale vi potrete muovere tramite delle iconcine che compariranno in fondo alla pagina. In questo modo non solo potrete organizzare meglio le schede aperte, ma anche consultare più velocemente le categorie che vi interessano.

Condivisione dei link desktop-mobile

Questa funzione è già presente. Ve ne abbiamo parlato in questo articolo. Si tratta della possibilità di condividere il link ad una specifica scheda tra tutti i vostri dispositivi (fissi e mobili) nei quali siete loggati su Chrome con il vostro Google Account.

Chrome Traduttore

Chrome chiederà automaticamente di tradurre una pagina quando ne avrete bisogno, e potrete accedere ai tool di traduzione dal menu di Chrome o dalla barra degli indirizzi su desktop. (Ma questa cosa non c’è già da diverso tempo? – NdR)

Fonte: Google