Odiate le pubblicità che vi rovinano la visione di un video? Da agosto potrebbero sparire su Chrome (foto)

Matteo Bottin

Chrome ha un suo adblock integrato che si basa sulle idee di Better Ads Standards, ovvero non vuole andare a rimuovere completamente la pubblicità dai siti (d’altronde è l’unico metodo di sostentamento per molti siti gratuiti) ma vuole nascondere solo quelle troppo invasive.

Tra queste ci sarebbero anche le pubblicità che vengono mostrate durante la visione dei video su internet. Proprio oggi Better Ads Standard ha annunciato nuove direttive che vanno a colpire proprio questi tipi di pubblicità.

In particolare, secondo 45.000 utenti mondiali, ci sono tre tipi di pubblicità che “recando disturbo durante la visione di un video di meno di 8 minuti“:

  • Pubblicità (o gruppi di pubblicità) che compaiono prima del video, della durata di più di 31 secondi e non skippabile nei primi 5 secondi.
  • Pubblicità che compaiono durante la visione di un video, interrompendo l’esperienza utente.
  • Pubblicità che compaiono sopra al video andando a coprire più del 20% del contenuto o all’interno del 1/3 centrale.

Better Ads Standard invita tutti i siti ad adeguarsi alle nuove direttive: Chrome adotterà questo standard a partire dal prossimo 5 agosto, e chi non si sarà adeguato rischierà di non guadagnare più dalle pubblicità.

LEGGI ANCHE: Confronto auricolari TWS

E YouTube? Anche la piattaforma di Google “verrà aggiornata per adattarsi allo Standard”. Ma questa condotta funziona? Certo: Google ha registrato un calo significativo dell’utilizzo di adblocker su Chrome in Nord America e Europa.

Via: 9to5Google