Open Fiber inizia a portare la fibra nei piccoli comuni: si parte dall’Umbria

Giuseppe Tripodi

L’esperimento di fibra nelle cosiddette aree bianche parte da Castel Giorgio, un piccolo comune in provincia di Terni dove da oggi cittadini ed imprese potranno beneficiare della connessione in fibra ottica fino ad 1 Gbps.

Castel Giorgio ha poco più di 2.000 abitanti e sarà il primo di una lunga serie di comuni, divisi in 17 regioni, interessati ai primi due bandi di Infratel. L’obiettivo è portare la fibra ottica nelle cosiddette aree bianche, ossia zone scarsamente popolate, dove fino a poco tempo fa nessun operatore aveva previsto di investire.

LEGGI ANCHE: Accordo TIM e Infratel: in arrivo la fibra in altri 600 comuni

L’infrastruttura realizzata da Open Fiber permetterà a diversi operatori di offrire la loro proposta commerciale nel piccolo comune umbro: tra i primi gestori coinvolti ci sono Tiscali, Vodafone, Connesi, Unidata, Fibra City, Techno Adsl.

Via: Corriere delle Comunicazioni