PayPal Funds Now paga subito anche in Italia: la novità che piacerà ai commercianti

Cosimo Alfredo Pina

Tra i primi paesi a beneficiare di PayPal Funds Now, dopo il lancio del test in USA, Regno Unito e Australia, c’è anche l’Italia. Si tratta di una novità incentrata alle piccole medie imprese e che quindi in un certo senso interessa anche il cliente finale.

Infatti la diffusione di PayPal come metodo di pagamento online potrebbe diventare ancor più capillare grazie proprio a Funds Now. Il perché è presto spiegato visto che questa nuova feature promette di mettere i fondi a disposizione del rivenditore pochi secondi dopo la conclusione dell’acquisto.

LEGGI ANCHE: Vendere su internet, un po’ di suggerimenti

Considerate che ad oggi “quando un utente effettua un acquisto online i ritardi nell’effettiva disponibilità di questo denaro per il commerciante possono andare dai 7 ai 21 giorni”. Un bel vantaggio quindi per gli imprenditori di cui potranno usufruire nelle prossime settimane.

Per usufruirne però ci sono diverse condizioni. Innanzitutto il conto PayPal di chi vuole Funds Now deve essere aperto da almeno 6 mesi, il rivenditore deve aver rispettato le regole di utilizzo di PayPal ed inoltre ci sono anche dei requisiti in termini di qualità del servizio (misurata in termini di vendite su resi).

Se anche voi avete un’attività online e volete approfondire vi rimandiamo alla pagina ufficiale di PayPal, con tutti i dettagli del caso.

Fonte: punto-informatico.it