Dopo quasi 30 anni di onorato servizio, per Tucows è giunto il momento della pensione

Filippo Morgante

Agli albori del web, quando i siti affidabili per il download di software per Windows erano davvero pochi e difficili da trovare, Tucows emerse e si fece strada. Divenne infatti in poco tempo il punto di riferimento degli utenti per il download delle ultime versioni di applicazioni freeware e shareware, ampliando poi il supporto anche a Linux, Mac e altri sistemi operativi. Ora però, dopo quasi 3 decenni dal lancio ufficiale, è giunto il momento per Tucows di ritirarsi.

LEGGI ANCHE: Fastweb corre più di tutti e risulta il miglior operatore di linea fissa del 2020, seguono TIM e Vodafone

Negli anni l’azienda proprietaria di Tucows è cresciuta e ha diversificato i suoi investimenti, entrando nel mercato della registrazione e vendita di domini web e proponendosi come fornitore del servizio di fibra ottica Ting Internet. Purtroppo però, queste operazioni hanno fatto sì che l’attenzione verso Tucows Downloads fosse sempre minore, fino ad arrivare all’annuncio della sua chiusura.

L’azienda ha infatti comunicato che il sito web è ormai vecchio, difficile da mantenere e vulnerabile in quanto a sicurezza. Il suo mantenimento sottrarrebbe risorse alle altre attività dell’azienda, ed è quindi stata presa la decisione di concedergli la meritata pensione. Ormai la maggior parte dei software ospitati da Tucows Download erano vecchi e datati. I siti dai quali scaricare app per Windows non mancheranno di certo, si potrà sempre contare su FileHippo, MajorGeeks, Softonic, Softpedia e CNET Downloads. Per i più nostalgici rimane però la possibilità di scorrere la vecchia sezione download di Tucows, nella Tucows Software Library all’Internet Archive, con più di 32 mila applicazioni disponibili per il download.

Via: liliputing