Siamo stati trollati oltre un miliardo di volte

Siamo stati trollati oltre un miliardo di volte
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Nel 1987 Rick Astley cantava “Never Gonna Give You Up”, non ti abbandonerò mai, ed oltre 30 anni dopo quella canzone in effetti è ancora molto popolare, complice non tanto il successo della stessa (scusa Rick! - NdR) quando il Rickrolling, un fenomeno (se così lo si può definire) così popolare da avere una sua pagina Wikipedia. Ma perché questa lezione di "memetica"? Perché il video YouTube di Never Gonna Give You Up ha da poco superato il miliardo di visualizzazioni.

Nel mondo di Despacito, con i suoi quasi 7,5 miliardi di view, un misero miliardino sembra poca roba, ma è probabilmente più sintomo di quanto ad internet piaccia trollare che non della popolarità del brano in sé.

Chissà tra l'altro quale sarà il tempo medio di visualizzazione del video! Quanti lo chiuderanno subito appena sentiti i colpi di batteria iniziali, e quanti andranno fino in fondo? Sia quel che sia, Astley ha comunque festeggiato, rilasciando un vinile blu, autografato, della sua intramontabile hit, che nemmeno a farlo apposta è già tutto esaurito. Il mondo se la ride sentendo la sua canzone, ma lui probabilmente se la ride ancora di più. E adesso chi è che sta rickrollando?

Commenta