I Ricordi di Google Foto sono pronti a rinnovarsi grazie all’intelligenza artificiale (foto)

Vito Laminafra -

Stando a quanto dichiarato da BigG, quasi tutte le foto archiviate su Google Foto non vengono più riviste poiché mischiate con selfie e screenshot: la funzione Ricordi è però pronta a rinnovarsi proprio per risolvere questo problema.

LEGGI ANCHE: Google Foto avrà una Cartella segreta (finalmente!)

Grazie all’intelligenza artificiale infatti, verranno riconosciuti elementi particolare all’interno delle foto, come forme o colori: quando il sistema incontrerà più di tre foto con elementi simili, sarà creato un Ricordo apposito. Nell’esempio in basso, sono stati riconosciuti degli zaini arancioni durante un’escursione ed è stato creato un Ricordo. Questa funzione sarà disponibile a partire da questa estate.

Sono poi in arrivo, già nei prossimi giorni, dei Ricordi legati a particolari feste come Natale o Capodanno: questi saranno mostrati direttamente nella griglia che raccoglie tutte le foto, insieme ai nuovi Ricordi Best of Month e Trip highlights.  Novità anche per quanto riguarda Cinematic photos: dato che spesso vengono scattate più foto dello stesso soggetto in un brevissimo lasso di tempo, Google utilizzerà l’AI per creare foto in movimento grazie a questi scatti, con nuovi frame creati artificialmente.

Infine, sono in arrivo nuovi controlli mirati per la gestione delle foto presenti nei Ricordi: sarà infatti possibile rimuovere una singola foto o foto che presentano certi elementi, come animali o persone, dai Ricordi. Questa funzionalità arriverà durante l’estate.

Fonte: Google
  • Okazuma

    Non male.
    Rende sicuramente più utili i Ricordi