Rimodulazione Vodafone: stabiliti nuovi aumenti dei costi mensile per alcuni clienti di rete fissa. Ecco da quando

Rimodulazione Vodafone: stabiliti nuovi aumenti dei costi mensile per alcuni clienti di rete fissa. Ecco da quando
Federica Papagni
Federica Papagni

Vodafone ha stabilito per i suoi già clienti di rete fissa una rimodulazione che entrerà in vigore a partire dal 26 ottobre 2021. Tale modifica unilaterale segue quanto iniziato il 23 marzo 2021 e consiste nell'aumento del costo mensile di alcune offerta di importo pari a 1,99€ al mese.

A tale introduzione è accompagnato anche l'aumento del costo di spedizione per promuovere l’attivazione della fattura digitale, al fine di ridurre in questo modo l'impatto ambientale e inoltre è prevista anche una modifica contrattuale su eventuali costi di morosità.

A partire dalla medesima data l'invio della fattura non fiscale cartacea avrà un prezzo di 0,61€/cent.

In caso di ritardo nel pagamento verrà richiesto ai clienti il pagamento di una indennità di ritardato pagamento, dal valore variabile a seconda del ritardi e non viene applicata per i ritardi entro i 30 giorni se i pagamenti delle precedenti 3 fatture sono stati regolari.

La rimodulazione in questione è giustificata dall'operatore rosso in virtù del suo impegno a investire sulla rete e rispondere al meglio alle nuove esigenze di traffico.

Coloro che non intendono accettare le variazioni possono recedere il contratto oppure passare a nuovo operatore fino all'ultimo giorno di validità delle precedenti condizioni senza penali né costi di disattivazione.

Commenta