Rimodulazioni Vodafone: prezzo di alcune offerte di rete fissa aumentato di 1,99€ al mese

Federica Papagni

L’operatore Vodafone ha predisposto per alcune offerte di rete fissa un rincaro, a cui si aggiunge anche un aumento del costo di spedizione della fattura cartacea.

Dal 23 marzo 2021 le offerte, che vi elenchiamo più sotto, saranno soggette a un aumento del costo mensile pari a 1,99€, a cui bisogna aggiungere anche l’incremento di 0,61€/cent da applicare all’invio della fattura non fiscale cartacea. L’operatore spiega che quest’ultima soluzione è stata introdotta per promuovere l’attivazione della fattura digitale e ridurre così l’impatto ambientale. Le offerte interessate sono le seguenti:

  • Vodafone Casa Senza Limiti
  • Vodafone Casa Senza Limiti New
  • Vodafone Casa Zero Pensieri New
  • Vodafone Casa Zero Pensieri Plus
  • Vodafone Casa Senza Limiti Plus
  • Vodafone Telefono Senza Limiti
  • Vodafone Telefono Senza Limiti Extra
  • Telefono Ovunque
  • Vodafone Telefono Fisso
  • Tutto Facile Fisso

LEGGI ANCHE: Mediaset Play sbarca ufficialmente sulle TV Hisense

A questa modifiche sarà anche associata un’altra che interessa l’art. 13 delle Condizioni Generali di Contratto per il servizio di telefonia vocale fissa erogato tramite rete radiomobile. Nell’eventualità di ritardato pagamento della fattura, Vodafone si avvale della facoltà di richiedere il versamento di un’indennità di ritardato pagamento a titolo di rimborso dei costi di gestione sostenuti (tra lo 0% e il 6% a seconda dello storico dei pagamenti e dei giorni di ritardato pagamento).

I clienti coinvolti in questa operazione di rimodulazioni saranno informati delle modifiche unilaterali attraverso una comunicazione specifica che sarà riportata in fattura. Costoro potranno sempre esprimere il loro dissenso scegliendo di recedere il contratto o passare ad altro operatore senza sostenere alcun costo di disattivazione o penale, il tutto entro l’ultimo giorno di validità delle precedenti condizioni (indicato nella comunicazione). La causale da inserire quale giustifica del recesso sarà “modifica delle condizioni contrattuali“.

Via: MondoMobileWeb