Sempre più persone hanno accesso ad Internet, ma ancora in troppi non possono connettersi

Sempre più persone hanno accesso ad Internet, ma ancora in troppi non possono connettersi
Vito Laminafra
Vito Laminafra

La pandemia ha reso Internet ancora più centrale nelle nostre vite: tra smartworking e didattica a distanza, essere connessi alla rete è diventato pressoché fondamentale e, nel 2021, oltre 4,9 miliardi di persone hanno utilizzato Internet (quasi 800 milioni di utenti in più rispetto ai 4,1 miliardi del 2019).

A dirlo è Facts and Figures 2021, il rapporto annuale dell'Unione internazionale delle telecomunicazioni (Uit): l'aumento di circa il 17% rispetto al 2019 è quasi del tutto imputabile alla pandemia. Più in particolare, picchi di utilizzo si notano nei paesi in via di sviluppo, dove l'utilizzo di Internet è aumentato di oltre il 13%.

Sono però 2,9 miliardi gli "esclusi digitali", persone che non hanno accesso alla rete e che affrontano inoltre sfide quali povertà, analfabetismo e accesso limitato all'elettricità. Il rapporto evidenzia poi un gap tra l'utilizzo della rete da uomini e donne: il 62% degli uomini usa mediamente Internet contro il 57% delle donne (in Africa, il divario aumenta con 35% degli uomini connessi contro il 24% delle donne).

Via: CorCom
Mostra i commenti